collaborazioni

Cucina e tematiche di genere: una riflessione alla Casa delle Donne di Milano

A volte capitano cose così belle e importanti che quando ci vengono proposte appaiono irrinunciabili: è il caso dell’invito che Antonella Eberlin, della Casa delle Donne, mi ha rivolto qualche settimana fa. Senza neanche pensarci la mia risposta è stata “SIIIIIIIIII!!!!!” e solo il senno di poi (quello che arriva sempre troppo tardi!) mi ha spinta a pensare: “E adesso!?!” 
Il messaggio recitava, più o meno: “Stiamo organizzando presso la Casa un incontro a cui parteciperanno Viviana Varese, chef donna stellata Michelin, Elisabetta Ruspini, professoressa di Sociologia in Bicocca e Beatrice Cassano, dell’Associazione Italiana Insegnanti di Cucina. Vorresti mediare e condurre l’incontro?” Insomma, non avrei mai potuto dire di no, grazie a quel coraggio sagittariano che ci aiuta sempre a saltare i fossi per lungo.
I giorni precedenti all’evento mi hanno vista riflettere a lungo sul mio lavoro nelle cucine, sulla mia condizione di donna che vuole e si opera per riportare il senso del servizio in questo lavoro diventato un po’ troppo spesso mera manifestazione di ego. Le donne hanno avuto bisogno di rompere gli schemi e uscire dalle cucine per prendersi una vita intera… ma oggi possono rientrarci come custodi di un sapere antico, che le rende autorevoli e non autoritarie (questa diversa attitudine non ci appartiene!). Mi trovo di frequente a ripetere che ciò che offriamo all’altro si trasformerà fisicamente nell’altro e questo ci impone di approcciare il cibo e la sua lavorazione con coscienza e amore. Ritornare a considerare l’interconnessione fra gli elementi del nostro ecosistema, vuol dire considerare il cibo come uno strumento di benessere per tutti, pianeta, persone, animali, noi stessi. E in questo, noi donne, possiamo davvero solo fare scuola. 
Buona lettura!
https://www.casadonnemilano.it/viviana-varese-la-cucina-come-laboratorio-sociale/

Ricette

Sistema immunitario, ti aiuto io! Una ricetta per proteggervi

Cari Kissers

Sono giorni duri dove si respira un’aria, oltre che molto inquinata, anche di grande paura. Abbiamo visto svuotarsi i supermercati, le strade, i locali. Mai quanto ora nutrire i nostri pensieri con amore e i nostri corpi con consapevolezza rappresenta un valido sostegno per fronteggiare il peso di una situazione che stiamo subendo massicciamente. Non pensate di non poter fare nulla: non è così!

Questo tempo diverso, dove gli impegni lavorativi rallentano, può e deve favorire la vicinanza con i nostri affetti, aiutandoci a trovare spazi rilassati e caldi per alimentare le relazioni.

La necessità di fronteggiare un virus che sembra essere molto aggressivo, può spingerci a cercare nuovi spunti in cucina, per rinforzare il nostro corpo e il nostro sistema immunitario. Come sempre, l’alimentazione rappresenta uno strumento validissimo per mantenere il nostro corpo in salute e voglio sperare che quanto stia accadendo voglia essere un invito della natura a costruire una consapevolezza rinnovata. 

Ecco perché condivido con amore per tutti voi una ricetta ad hoc per questo momento, capace grazie ai suoi ingredienti di sostenerci e aiutarci a far fronte a questo momento.

Questa zuppetta contiene 2 super ingredienti: il miso e lo zenzero. 

Il miso, ormai conosciuto per la sua versione liofilizzata presente in tutti i ristoranti giapponesi, è una pasta molto saporita, che si trova nei negozi biologici venduta in barattoli di vetro. Ottenuto dalla fermentazione di fagioli di soia gialla, sale marino e riso o orzo,

il miso contiene i probiotici, batteri che aiutano e sostengono la salute dell’intestino aiutandolo ad assimilare meglio i nutrienti. È una vera miniera di sali minerali e vitamine: la sua straordinarietà è data dal fatto che sia capace di stimolare, nel corpo, l’espulsione dei metalli pesanti: per questo è consigliato a chiunque sia sottoposto a terapie farmacologiche come chemio o a chiunque viva in zone molto inquinate.  

ATTENZIONE: il miso non va cotto, altrimenti i nutrienti scompariranno. Si raccomanda di aggiungerlo a fuoco spento, o direttamente nei piatti!

Lo zenzero invece aiuta la pulizia delle vie respiratorie, disinfiammandole: vi ricordate quante volte abbiamo scritto che in caso di raffreddori o tossi si consigliava di bere un decotto di radice fresca di zenzero bollita per circa 10 minuti? Eccovi la ricetta!

Ingredienti

5 cm di radice di zenzero

4 cucchiaini di miso

4 asparagi (che sono di stagione e sono buonissimi!)

1 carota

2 cipollotti

1 gambo di sedano

un cucchiaino di olio evo

Procedimento

  1. Mondate le verdure e affettatele a cubetti. 
  2. Scaldate una casseruola, aggiungetevi un filo di olio extravergine di oliva e rosolatevi le verdure mescolandole velocemente. 
  3. Aggiungete 1, 5 litri di acqua e lasciate cuocere fino a che il brodo non si ridurrà di circa 1/3. Quindi spegnete il fuoco.
  4. Grattugiate lo zenzero, quindi spremete la pasta ottenuta per ricavarne il succo versandolo direttamente nella pentola.
  5. Aggiungete il miso, mescolate bene e servite. 
Corsi, Corsi in Città

Corsi Fornaro!

Cari Kissers, vi  promesso una primavera piena di appuntamenti… Eccone altri 3! Con gioia condividiamo le nuove lezioni di cucina che si terranno presso il meraviglioso store Casalinghi Fornaro, organizzati da Eleonora (che ringraziamo tantissimo!) 

Vi aspettiamo numerosi!

LUNEDI   9 MARZO 

CALDE COCCOLE: LE ZUPPE

Un appuntamento con il piatto unico per eccellenza: la zuppa, incontro perfetto fra cereali e legumi.

Continua a leggere
Corsi, Corsi in Città

Corsi, corsi, corsi!

Bentrovati Kissers! Spero abbiate passato delle buone vacanze e che il nuovo anno sia iniziato meravigliosamente per tutti. Devo dire che per me, per noi, è stato foriero di grandi regali, già… e non riusciamo neanche a immaginare come potrebbe procedere… Non stiamo nella pelle! Eccovi gli appuntamenti che si svolgeranno a Milano e Torino, presso le favolose aule didattiche di Eataly.  A presto!

EATALY SMERALDO – MILANO

25 gennaio 2020 “A tutto forno!”

Gennaio è il mese migliore per… accendere il forno! E allora via con le preparazioni che necessitano di cotture lunghe in questo straordinario elettrodomestico, capace di rendere croccante ogni cosa.

 15 febbraio 2020 “Pasticceria sugarfree: torte soffici e biscotti”

Dolce non vuol dire zucchero! Una lezione alla scoperta dei dolcificanti naturali e delle loro proprietà nutrizionali, per realizzare torte e biscotti buoni per tutti.

15 marzo 2020 “My vegan brunch”

Gioia di ogni dormiglione, il brunch nasce dall’esigenza di ritardare la colazione e anticipare il pranzo, dando così vita un appuntamento informale e rilassato dove piatti salati convivono con quelli dolci, il tutto annaffiato da abbondate caffè. Ma come prepararlo in modo salutare e Sugar free? Scopriamolo insieme!

4 aprile 2020 “La cucina della feste: la Pasqua”

È possibile pensare a un menù cruelty free per celebrare la piú grande festa di pace? Si! E soprattutto senza sacrificare… il gusto!

10 maggio 2020 “Non solo farina!”

Avete mai pensato di sostituire le solite basi di farina con gli ingredienti più impensati? Farina di ceci, amidi di tapioca o mais, farine alternative, semi vari e addirittura il cavolfiore… un corso per rimescolare gli ingredienti e trovar loro nuovi impieghi!

6 giugno 2020 “Happy vegan finger food”

Gioia, colori e un turbinio di sapori nuovi: una lezione per arricchire le vostre feste di un buffet divertente e gustoso!

EATALY LINGOTTO – TORINO

8 febbraio 2020

Mattino: “Detox – purificarsi con gusto”

Febbraio è il mese perfetto per dedicarsi alla salute del proprio organismo scegliendo ricette capaci di aiutare gli organi a ripulirsi e ad affrontare la rinascita primaverile con rinnovata energia. Scopriamo insieme come!

Pomeriggio: “Happy vegan finger food”

Come preparare e offrire ai nostri ospiti un buffet di aperitivo gioioso, colorato e gustosissimo! Grazie a ricette che spaziano attraverso varie culture e utilizzando tutti i preziosi doni di stagione.

14 marzo 2020

Mattino: “Burger, polpette e salse goderecce!”

Grandi amori di grandi e piccini, polpette e burger ben sintetizzano la gioia delle piccole cose: una lezione alla scoperta degli impestò naturali migliori per auto produrre gustosi burger veg e polpette sfiziose, accompagnati dalle immancabili salse!

Continua a leggere
Ricette

India India! Vorremmo tutti essere in India!

Le spezie, grazie al loro profumo, sono capaci di condurre le nostre menti in luoghi lontani, stimolando sogni, desideri e… l’appetito!
Sono tante le cose che si amano della cucina indiana: dalle infinite proprietà delle spezie ai gusti forti, così diversi dai nostri. Dolce, agro, piccante, caldo, freddo: una danza di esperienze ricca di volteggi.

Il curry, a differenza di quanto si pensi, è in realtà un mix di spezie a base di pepe nero, cumino, cannella, curcuma, chiodi di garofano, zenzero, noce moscata, fieno greco e peperoncino. Nasce in India ma presto si diffonde in diverse parti del sud-est asiatico. il suo nome deriva da un sostantivo in lingua tamil, cari, che significa zuppa. In India infatti è ancora oggi chiamato masala e si può trovare in due composizioni principali, il garam masala e il tandoori curry. Ricco di curcumina, il curry aiuta a prevenire diverse patologie legate all’intestino, rallenta la degenerazione di malattie legate al sistema nervoso come Alzehimer e Parkinson, infine riduce i sintomi dell’artrite reumatoide.

Processed with VSCO with f2 preset

Il potere preventivo del curry è quindi legato al potenziale anticancerogeno, antinfiammatorio ed antiossidante della curcumina

Continua a leggere
Corsi, Corsi in Città

Corsi! Corsi! Corsi! da Settembre a Dicembre 2019.

Un autunno ricco di appuntamenti e nuove collaborazioni.

Un settembre così non si era mai visto: richieste, incontri e una girandola di relazioni, terreno fertile per nuove collaborazioni, che gioia!

Prima fra tutte? Condivideremo la nostra idea di cucina con lo straordinario store Casalinghi Fornaro, bottega storica del centro milanese, in attività dal 1945. Un luogo pieno di racconti e vita, dove la famiglia Fornaro, con cuore, attenzione e spirito di accoglienza moderno e smart ha dato vita a un calendario di incontri che ci vede presenti con due lezioni:

Lunedi 7 ottobre 2019, dalle 9.30 alle 13.30 “Buono si, ma sugar free!” Corso di pasticceria naturale alla scoperta dei gusti dolci di natura. 

Lunedi 14 ottobre 2019, dalle 9.30 alle 13.30 “Detox con gusto” Un menù dall’antipasto al dolce senza sensi di colpa. 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Procedono poi i corsi a Eataly Milano, nella splendida sala Arclinea. Il calendario prevede:

Sabato 28 settembre 2019, dalle 17 alle 20 “Autunno Fusion”: come trasformare i preziosi doni di stagione in gustosi piatti che strizzano l’occhio all’alta cucina naturale? Scegliendo tutto il meglio di stagione. 

Domenica 27 ottobre 2019, dalle 10.30 alle 13.30 “My vegan brunch”: gioia di ogni dormiglione, il brunch nasce dall’esigenza di ritardare la colazione e anticipare il pranzo, dando vita così a un appuntamento informale e rilassato dove si alternano piatti dolci e salati.

Domenica 10 novembre 2019, dalle 11 alle 14 “Indian veg”: la cucina indiana sorprende per colori e sapori, così caratterizzanti; durante la lezione esploreremo insieme le proprietà e gli impieghi delle sue spezie, volando lontano grazie alla nostra bussola del gusto. 

Domenica 1 dicembre 2019, dalle 10.30 alle 13.30 “I dolci naturali”: Natale si avvicina e noi vogliamo arrivarci preparati! Un appuntamento per esplorare le infinite e gustosissime possibilità della pasticceria naturale, anche in previsione delle esagerazioni delle feste!

Eataly Lingotto, Torino

Sabato 30 novembre 2019, dalle 10.30 alle 18.30 “Sale in zucca”: un appuntamento monografico alla scoperta dei mille impieghi della reginetta di stagione: la zucca!

Sabato 30 novembre 2019, dalle 15 alle 18 “La cucina thai”: forse la lezione di cucina etnica più amata di sempre. 

Ma non finisce mica qui… restate connessi per le prossime novità!